DICHIARAZIONE IVA 2017: COSA CAMBIA

DICHIARAZIONE IVA 2017: COSA CAMBIA

 

Principali novità

Il decreto legge n. 193/2016 ha rimodulato i termini per il versamento del saldo dell’Iva annuale a decorrere dal periodo di imposta 2016: tale rimodulazione è connessa all’altra novità, anch’essa decorrente dal periodo di imposta 2016, rappresentata dall’obbligo di presentazione della Dichiarazione Annuale Iva in forma autonoma rispetto al Modello Unico.  

 

La nuova scadenza per la presentazione della Dichiarazione Annuale Iva in forma autonoma per il 2016 è fissata al 28 febbraio 2017 (fino allo scorso anno la scadenza era al 30/09 cumulata con quella di Unico).

 

Compliance normativa: effetti nel rapporto Studio/Cliente

La compliance normativa connessa alle novità in materia di Dichiarazione Annuale Iva, presuppone che lo Studio riceva dai Clienti tutte le fatture attive e passive relative al 2016 entro la data tassativa del 20 gennaio 2017; i documenti 2016 che perverranno ai clienti, e in conseguenza allo Studio, oltre tale data, confluiranno nella prima liquidazione Iva utile del 2017.

 

I Clienti dotati di servizi di contabilità presso la propria sede, trasmetteranno allo Studio il file conforme alle specifiche  tecniche dell’Agenzia delle Entrate entro il 10 febbraio 2017.       

 

Versamento del saldo Iva annuale 2016

In sede di conversione del decreto legge n. 193/2016, è stato conservato, sia pure con delle modifiche, il cosiddetto “termine lungo” per il versamento del saldo Iva annuale. Per effetto delle novità legislative, le scadenze per i versamenti del saldo Iva annuale sono, alternativamente, le seguenti:

  • 16 marzo
  • 30 giugno (con maggiorazione mensile dello 0,40%)
  • 30 luglio (con ulteriore maggiorazione dello 0,40%) 

 

Per le modalità di rateazione dei versamenti si rinvia alle istruzioni ministeriali di prossima pubblicazione.

 

11/01/2017

 

                                                                                                                                            Div. Sviluppo